HTTP o HTTPS

Vediamo ogni giorno queste sigle sulla barra degli indirizzi del nostro browser ma molto probabilmente non abbiamo mai approfondito il loro significato.

L’HTTP, HyperText Transfer Protocol, cioé protocollo di trasferimento di ipertesto rilasciato da w3c è il protocollo su cui le informazioni vengono inviate dal browser Web dell’utente al sito Web che stanno visitando.

I dati che vengono comunicati attraverso questo meccanismo sono inviati in testo semplice, il che significa che se qualcuno intercettasse la connessione tra i due, sarebbe facilmente in grado di vedere le informazioni che stavi visualizzando e/o inviando sul sito web. Questo è particolarmente pericoloso quando gli utenti inseriscono all’interno di un sito dati sensibili (come ad esempio il numero della carta di credito o una password).

L’HTTPS, acronimo di Hypertext Transfer Protocol Secure, cioé protocollo di trasferimento di ipertesto sicuro, è la combinazione di due protocolli HTTPSSL (secure sockets layer).

Attraverso questo protocollo le informazioni passano attraverso un canale sicuro fino alla loro destinazione. Il protocollo SSL crittografa le informazioni che vengono inviate, il che significa che i dati (numeri di carte di credito, informazioni personali, ecc.) risultano molto difficili da decifrare da chiunque cerchi di vedere le informazioni. Attualmente la maggior parte dei browser Web supporta HTTPS per una navigazione Internet più sicura, browser come Internet Explorer, Google Chrome e Firefox visualizzeranno un’icona a forma di lucchetto per identificare una connessione HTTPS sicura a un sito web. Proprio come con i browser Web, ci sono milioni di siti Web che supportano HTTPS in modo che gli utenti possano visualizzare e inviare informazioni in modo sicuro senza che una terza parte entri a far parte della loro attività. 

La cosa migliore è che l’HTTPS offre agli utenti connessioni più veloci di HTTP, questo perché i siti Web che supportano HTTPS sono già stati certificati come sicuri.

L’HTTP non crittografato viene in genere filtrato, memorizzato nella cache o scansionato, il che significa che vi sono più dati da inviare tramite il browser.

Se non vi siete ancora convinti dell’importanza del protocollo sicuro vi riassumo di seguito alcune importanti motivazioni per riconsiderare la vostra scelta:

  • Google, già nel 2014, ha incoraggiato l’utilizzo dell’HTTPS inserendolo tra i fattori di posizionamento nelle ricerche.
  • Assicura gli utenti nell’esporre i loro dati sensibili all’interno del tuo sito (soprattutto nel caso di un’e-commerce).
  • Caricamento più veloce delle pagine.

About Cristina

Svolgo la mia principale ricerca, artistica e lavorativa, nell’ambito del rapporto fra costrutti analogici e digitali e del loro impatto sull’essere umano, puntando sul carattere monumentale degli oggetti reali e virtuali. Lavoro all'interno del collettivo Ctrl Z come Visual Designer specializzata in nuove tecnologie.

Entries by Cristina